Risotto al basilico

Che meraviglia l’estate! In questa stagione trovi tanti colori e profumi talmente intensi, che ti viene voglia di metterti in cucina e provare tante ricette.

Così trovandomi di fronte a un bel mazzo di basilico non ho saputo resistere e ho voluto provare a fare qualcosa di diverso, certo come sempre a modo mio 😛 ma vi posso assicurare che il mio giudice è stato molto severo e per approvare il piatto ha dovuto fare il bis 🙂

P.S: vi lascio un link molto interessante per chi volesse approfondire sulle proprietà del basilico 🙂

http://www.greenstyle.it/basilico-proprieta-curative-15482.html

risotto al basilico

Ingredienti per 4 persone

450 gr di riso integrale

30 foglie di basilico

1 l di brodo vegetale

evo q.b.

1 bicchiere di latte

2 cucchiai rasi di amido di mais

1 cipolla

100 gr di formaggio grattugiato

sale q.b.

10 mandorle tostate

Procedimento

Tagliate a cubetti la cipolla e fatela cucinare in un tegame con un filo d’acqua, quando sarà diventata trasparente aggiungete un filo d’olio e aspettate fino a farla imbiondire. Aggiungete il riso e fatelo tostare, mescolando di tanto in tanto. Versate metà brodo (il resto aggiungetelo poco alla volta durante la cottura se è necessario) e lasciate cuocere  mescolando ogni tanto evitando che il riso si attacchi al tegame.

In un pentolino a parte versate il latte, aggiungete l’amido e mescolate a freddo, in maniera che non si formino grumi, mettete sul fuoco e attendete che si addensi. Una volta addensato attendete qualche minuto che si raffreddi, aggiungete le foglie di basilico lavate e con un frullatore a immersione emulsionate il tutto.

Incorporate la salsa ottenuta con il riso ancora in cottura mescolando il tutto perchè si amalgami bene.

Verso fine cottura aggiustate di sale. Togliete dal fuoco e mantecate con il formaggio grattugiato (e se volete anche con un pò di burro). Lasciate riposare qualche minuto e servite caldo spolverizzandolo con il trito di mandorle tostate.

Buon appetito!

Articolo di WordPress

Panelle palermitane al forno

Ieri sera voglia di panelle e così ho pensato ad un antipasto carino da preparare 🙂

panelle al forno

Ingredienti

200 gr di farina di ceci

1/2 lt di acqua

1/2 mazzetto di prezzemolo o finocchietto selvatico

sale e pepe q.b.

Procedimento

In una ciotola versate la farina di ceci già setacciata e aggiungete, mescolando, poco alla volta l’acqua stando attenti che non si formino grumi. Lasciate riposare per qualche minuto.

Aggiungete al composto sale, pepe e il prezzemolo appena tritato,  e mescolate nuovamente il tutto.

Versate il composto su una leccarda rivestita di carta forno e infornate appena il forno raggiungerà la temperatura di 200°.

Cuocete 20- 25 minuti. Terminata la cottura tagliateli a quadratini e riponeteli su un piatto di portata, e servite.

Buon appetito!

Articolo di WordPress

Polpette di melanzane al forno senza olio

Un ortaggio che ho sempre amato è la melanzana, oggi l’ho riscoperta sotto un’altra veste e sono contenta.

La melanzana è una fonte eccellente di fibre, di vitamine del gruppo B e acido folico. E’ uno degli ortaggi più ricchi di acido clorogenico  importante per la prevenzione di tumori e malattie cardiovascolari.

E’ consigliata anche per il controllo del diabete di tipo 2 per l’elevato contenuto di fibre e il ridotto contenuto di carboidrati solubili e  riesce anche a controllare l’assorbimento del glucosio.

( Fonte :http://www.ilpuntocoldiretti.it/attualita/pagine/Melanzane,untoccasanaperildiabete.aspx)

E allora adesso subito a preparare qualcosa….

polpette di melanzane senza olio

Ingredienti

1 kg di melanzane

pangrattato q.b

 sale e pepe q.b.

Procedimento

Pulite e tagliate a pezzettoni le melanzane, dopo lessateli in abbondante acqua salata per circa 10 minuti o cuoceteli al vapore ( io ho preferito farli al vapore).

Appena pronte le melanzane, fate raffreddare e scolatele  in modo da togliere l’acqua in eccesso.

Quando si saranno raffreddate versatele in un ciotola e schiacciatele con una forchetta fino ad ottenere un composto omogeneo, aggiungete sale e pepe a vostro piacimento, mollica in base alla consistenza che desiderate e se preferite del formaggio grattugiato e mescolate per amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Con l’impasto ottenuto formate delle palline e passatele nella mollica, adagiandole man mano su una leccarda rivestita di carta forno.

Finite di preparare tutte le polpette e infornate a 200° per circa 25 minuti circa, se necessario per dorarle potete mettere 5 minuti di grill.

Le polpette sono pronte, servitele calde.

Buon appetito!

 Articolo di WordPress

Cotoletta al pomodoro

Questa è una mia versione di cotoletta alla palermitana! Quando l’ho preparata la prima volta, sinceramente pensavo che non sarebbe piaciuta, ma invece con grande stupore ha avuto un discreto successo ed ogni volta che la propongo è sempre più buona. Leggera, fresca e soprattutto senza uova e senza olio, quello che serve a noi 🙂

cotoletta al pomodoro

Ingredienti

1 kg di petti di pollo o vitello

mollica q.b.

sale q.b.

50 gr di formaggio pecorino grattugiato

salsa di pomodoro

timo q.b.

Procedimento

Preparate in una ciotola la mollica mescolandola insieme al formaggio grattugiato  e a un pò di sale.

In un’altra ciotola versate  della salsa di pomodoro aggiungendo un pizzico di sale e del timo, mescolate e immergete le fette di carne all’interno. Dopo aver bagnato la carne impanatela nella mollica  e adagiate la fetta di carne pronta su una teglia rivestita di carta forno.

Accendete il forno a 200°  e quando sarà caldo,  mettete in forno il tutto.  Lasciate cuocere per 25 minuti circa, girando le fette a metà cottura in modo da dorarsi meglio su tutti e due i lati, e il vostro piatto sarà pronto.

Buon appetito!

Articolo di WordPress