Pasta con i tenerumi

Ho l’impressione che questo stia diventando un rito 🙂

Almeno una volta a settimana va fatta la pasta con i “tenerumi”!!! Così ho deciso per questa estate e così si precederà! 🙂 Godono per le nostre papille gustative!

I “tenerumi” non sono altro che le foglie tenere della pianta delle zucchine, di una in particolare da noi siciliani conosciuta come zucchina lunga o in dialetto “cucuzza”.

Anche se vengono cucinate a minestra vi assicuro che sono molto rinfrescanti e se poi aggiungete un pizzico di ricotta stagionata di pecora ( o come si chiama qui giù al sud ricotta salata) diventa una vera e propria delizia.

Provare per credere! 🙂

 

pasta con tenerumi.jpg

 

Ingredienti per 4 persone

2 mazzi di tenerumi

300 gr di pomodori a pezzi

1 spicchio d’aglio

sale q.b

olio evo q.b

100 gr di formaggio a pezzi

280 gr di pasta corta

Procedimento

Mondate e lavate accuratamente le foglie dei tenerumi. Tagliatele e lessatele in acqua bollente e salata per 10 minuti circa. A fine cottura scolatela e lasciate da parte.

In un tegame fate rosolare uno spicchio d’aglio con due cucchiai di olio, versate il pomodoro,  eliminate l’aglio prima che si bruci, lasciate cuocere per 10 minuti circa e aggiungete la verdura, lasciando insaporire il tutto.

Nella stessa acqua della verdura potete cuocere la pasta, finendo la cottura qualche minuto prima. Scolatela e aggiungetela alla verdura, terminando la cottura in tegame. Aggiustate di sale se è necessario.

Il vostro piatto è pronto.

Buon appetito!

Articolo di WordPress

Pancakes light

Buongiorno Mondo! Oggi inizia un’altra settimana super impegnativa tra collaudi e chiusura cantieri ho deciso di dare una nota di dolcezza a questa settimana 🙂

In fondo un pò di dolcezza se la merita… il mio grande lavoratore 🙂

Pancake.jpg

Ingredienti:

150 gr di farina di grano tenero siciliano corpo unico

 acqua q.b

50 gr di zucchero di canna integrale

1 cucchiaio di olio evo

5 gr di lievito per dolci

1 pizzico di sale

1 pizzico di cannella

Procedimento

In una ciotola versate la farina setacciata aggiungendo lo zucchero, il lievito, un pizzico di sale e di cannella. Versate poco alla volta prima l’olio e dopo l’acqua mescolando cercando di non fare formare grumi. Il composto non dovrà risultare troppo liquido.

Mettete sul fuoco un padellino antiaderente con un cucchiaio di olio, lasciate riscaldare e versate un pò di composto, fate cuocere per qualche minuto aspettando che si formino le bollicine intorno ai bordi quindi girate e lasciate cuocere per qualche altro minuto il secondo lato. Procedete in questo modo fino a finire tutto il composto senza aggiungere altro olio nel padellino.

I vostri pancake sono pronti per essere serviti, magari con qualche crema preparata in casa.

Buon appetito!

Articolo di WordPress

Pasta con pomodoro fresco

Finalmente i pomodori freschi!!! E anche quest’anno penso che farò i miei pomodori secchi, così da poterne avere una buona scorta per il prossimo inverno e poi preparerò le mie belle e buone bottiglie di salsa.

Questa è una ricetta che fa spessissimo la mia mamma e devo dire che è molto semplice e veloce ed ha il profumo dell’estate.

Anche per questo piatto ho scelto della pasta di grano Timilia o mazzuolo, perchè, come detto in precedenza, ha un alto valore proteico e un basso indice di glutine, oltre a un indice glicemico basso. Il consiglio è sempre quello di fare una cottura al dente e magari di non utilizzare la stessa acqua di cottura della pasta per allungare il sugo così da poter continuare a mantenere un indice glicemico basso.

 

pasta e pomodoro.jpg

Ingredienti per 4 persone

300 gr di pomodorini datterini

1 spicchio d’aglio

sale q.b

olio evo q.b

280 gr di spaghetti di grano timilia

10 foglie di basilico

Procedimento

Pulite e tagliate a metà o in quattro parti se troppo grossi i pomodori.

In una padella fate rosolare l’aglio con 3 cucchiai di olio. Appena si sarà dorato togliete l’aglio e versate il pomodoro tagliato stando attenti a non fare schizzare l’olio, se necessario coprite con il coperchio. Lasciate rosolare il pomodoro per qualche minuto a fiamma alta, aggiungete un pò di sale e continuate la cottura a fiamma bassa stando attenti che non si attacchino alla padella. Lasciate cuocere per 10 minuti circa togliete il coperchio e fate asciugare un pò il sughetto che si sarà formato, spegnete e aggiungete il basilico.

Cuocete la pasta, scolatela qualche minuto prima e saltatela in padella con il pomodoro a fiamma vivace ( se dovesse risultare poco il sugo necessario aggiungete un pò di acqua calda o di cottura).

Il vostro piatto è pronto, aggiungete qualche foglia di basilico fresca e servite.

Buon appetito!

Articolo di WordPress

 

Spinacine

Per ogni cosa c’è un’ alternativa…

e questa è un ottima alternativa alla solita frittata, anzi devo dire più sfiziosa e gustosa 🙂

Molto leggere e una tira l’altra….

spinacine.jpg

Ingredienti per 7/8 pezzi

  • 4 mazzi di spinaci

  • 2 uova

  • 10 noci

  • pangrattato croccante q.b.

  • sale e pepe q.b.

Procedimento

Mondate e lessate gli spinaci in acqua bollente e salata per circa 10 minuti. A fine cottura lasciate scolare e raffreddare la verdura.

In una ciotola sbattete le uova con un pò di sale e pepe, aggiungete gli spinaci tagliati e ben scolati con un pò di pangrattato. Mescolate il tutto aggiungendo, se è necessario, altro pangrattato, sale e le noci fino ad ottenere un composto abbastanza compatto

Una volta ottenuto l’impasto formate dei medaglioni direttamente su una leccarda foderata con un foglio di carta forno aiutandovi con un coppa pasta, schiacciando bene il contenuto all’interno.

Una volta Preparate le spinacine, infornate in forno preriscaldato per circa 10/15 minuti circa a 200°.

Il vostro piatto è pronto. Lasciate riposare un pò in modo da poterli servire.

Buon appetito!

Articolo di WordPress

Cavolo rosso in agrodolce senza zucchero

Credo di essermi innamorata del cavolo rosso 🙂

Ecco un’altro contorno facile e veloce da preparare….

cavolo rosso in agrodolce.jpg

Ingredienti:

1 cavolo rosso

1 pugnetto di uvetta sultanina

2 cucchiai di aceto di mele

sale q.b.

Procedimento

Lavate e tagliate a julienne il cavolo rosso, riponetelo in un tegame insieme all’uvetta e aggiungete 2 bicchieri d’acqua. Mettete a cuocere a fuoco lento e coprite con un coperchio. Facendo attenzione a che non si asciughi tutta l’acqua ( se è necessario aggiungete altra acqua) prima di finire la cottura aggiungete l’aceto, aggiustate di sale e lasciate evaporare per qualche minuto.

Il vostro piatto è pronto, lasciate raffreddare un pò e servite.

Buon appetito!

Articolo di WordPress

Sorbetto al limone e Aloe Vera

Nuovo acquisto e nuove ricette! Non potevamo farci mancare la gelatiera soprattutto noi che siamo dei golosoni. 🙂

Ho voluto fortemente fare questo acquisto perchè così ho la possibilità di scegliere gli ingredienti freschi e soprattutto monitorare gli zuccheri da inserire…fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio!

E poi vuoi mettere con un buon gelato fatto in casa??? Noi già un pò di esperimenti li abbiamo fatti anche con le fragole, provare per credere 🙂

 

sorbetto al limone.jpg

Ingredienti:

270 gr di acqua

110 gr di zucchero di canna integrale

120 gr di succo di limone

80 cc di Aloe Vera Forever Living

Procedimento

Fate sciogliere lo zucchero in acqua calda. Lasciate raffreddare e aggiungete il succo di limone e l’aloe, mescolate e mettete tutto dentro la gelatiera

Il vostro piatto è pronto per essere servito.

Buon appetito!

Articolo di WordPress

Insalata cavolo rosso, mela e noci

Aiuto è iniziato il caldo!!! Qui a casa già abbiamo voglia di cose fresche e leggere.

Con questa insalata devo dire che ho fatto centro 🙂 e ogni volta che la propongo è un successone.

Ultimamente casa mia è sempre più affollata, forse perchè i miei amici ormai sanno che devono aspettarsi qualche novità.

Devo dire che non deludo quasi mai le loro aspettative, anche perchè mi piace sempre più spesso sentire i loro giudizi 🙂  e loro si divertono anche perchè trovano sempre qualche cosa di buono!

 

isalata di cavolo rosso mela e noci.jpg

Ingredienti:

1 cavolo rosso

1 mela

5 limoni spremuti

olio extravergine d’oliva q.b.

5 noci sgusciate

sale q.b.

Procedimento

Lavate e tagliate a julienne il cavolo rosso, riponetelo in una ciotola insieme al succo di 3 limoni e lasciate marinare per circa 15 minuti in frigo mescolando di tanto in tanto.

Nel frattempo tagliate la mela a dadini e marinatela con il succo di un limone.

Trascorso il tempo di marinatura del cavolo aggiungete la mela e il restante succo di limone. Condite con un pò d’olio evo, sale e le noci (se desiderate potrete aggiungere anche delle Bacche di Goji).

Il vostro piatto è pronto per essere servito.

Buon appetito!

Articolo di WordPress

Torta di pistacchio e Aloe Vera

Dei benefici dell’Aloe Vera ne ero già a conoscenza e sapevo anche del suo utilizzo come integratore alimentare, ma non sapevo del suo utilizzo anche in cucina… così qualche settimana fa ho avuto la possibilità di fare una chiacchierata con Laura Molla, un’ incaricata indipendente della “Forever Living”, un’azienda americana, la quale gentilmente mia ha dato la possibilità di provare un prodotto  “Aloe Vera Gel Stabilizzato”.IMG_3603.JPG Io ho sempre utilizzato il gel (per uso esterno) per curare i miei soliti eritemi, punture di insetti, scottature o per aiutare la cicatrizzazione di piccole ferite , ma adesso ho provato il succo (per uso interno) anche per la gastrite e il diabete,  che dire da non abbandonare più 🙂

Questa pianta può essere considerata un “Guaritore naturale”, d’altronde contiene solo 20 minerali, 18 aminoacidi, 12 vitamine, enzimi, saccaridi, saponine e steroli.

E’ ottimo come: integratore alimentare, depurante, lassativo, antitumorale, lenitivo, coagulante, stimola il sistema immunitario, aiuta nella cura della pelle, dei capelli e dei denti.

Inoltre nel nostro caso è una vera rivelazione. L’Aloe Vera contiene due minerali, lo zinco e il manganese che assieme alla vitamina B6,  svolgono un’azione coordinata con l’insulina prodotta dalle cellule beta del pancreas permettendo il controllo degli zuccheri nel sangue.

Che dire di più, per qualsiasi altra informazione su questo prodotto e altri della Forever Living potrete contattare Laura.

Blog Laura Molla

Facebook

Profile Google+

Email: laura.molla.8@gmail.com

 

Torta di pistacchio e aloe vera.jpg

Ingredienti:

200 gr di farina di grano tenero siciliano corpo unico

150 gr di pistacchio di Bronte tritato

1 mela

acqua q.b o latte vegetale

100 gr di zucchero di canna integrale

70 gr di olio di semi

1 bustina di lievito per dolci

scorza di limone grattugiata

1 bacca di vaniglia

100 cc di Aloe Vera Gel

1 pizzico di sale

Procedimento

Lavate e tagliate la mela privandola del torsolo e frullatela insieme allo zucchero fino a farla diventare polpa e versatela in una ciotola aggiungendo il pistacchio tritato.

Iniziate a lavorare il tutto unendo l’olio, l’ Aloe Vera e tutti gli altri aromi, aggiungete poco alla volta la farina setacciata con il lievito e poco per volta aggiungete l’acqua o il latte fino a raggiungere una consistenza cremosa.

Versate il composto ottenuto in una teglia tonda oliata e infarinata e riponetela in forno già preriscaldato a 180° per 35/40 minuti circa.

Buon appetito!

Articolo di WordPress