Vellutata di zucca e ricotta

Ogni viaggio ti lascia un ricordo e un’ispirazione!

Come questo piatto che ho avuto modo di gustare a Singapore in un ristorante italiano grazie all’Accademia della Cucina Italiana.

Spero che lo Chef Cerea del ristorante “Basilico” non si offenda se ho fatto qualche modifica 🙂

vellutata-di-zucca

Ingredienti per 4 persone

1 kg di zucca pulita

1 porro

2 cucchiai di olio evo

500 gr di brodo vegetale

2 cucchiaini di curcuma

 sale e pepe q.b.

250 gr di ricotta fresca

Procedimento

Iniziate pulendo il porro e tagliandolo a rondelle. Scaldate l’olio in una casseruola capiente, unitevi il porro e fatelo soffriggere per qualche minuto, a fuoco non troppo basso, facendo attenzione che non si bruci ma facendolo tuttavia rosolare bene. Se necessario, sfumate con poco brodo vegetale.

Tagliate la zucca a cubetti, aggiungetela nella casseruola e lasciate insaporire per qualche minuto, aggiungete il brodo vegetale e lasciate cuocere per circa 30 minuti, mescolando spesso. Quando la zucca risulterà molto morbida e quasi sfatta, aggiungete la curcuma e regolate di sale e pepe.

Frullate accuratamente con il mixer a immersione fino ad ottenere una crema liscia e se la desiderate più vellutata, setacciatela con un colino a maglie strette.

Distribuitela, infine, nei piatti e guarnite la vostra vellutata con qualche cucchiaio di ricotta fresca.

Il vostro piatto è pronto, servitelo caldo.

Buon appetito!

 Articolo di WordPress

Muffin con banana e pezzetti di cioccolato

Questa settimana voglio iniziare con dolcezza!

muffin-banana2

 

 

Ingredienti per 12 muffin

100 gr di olio evo

90 ml di latte vegetale

2 uova

2 cucchiai di zucchero di canna integrale

225 gr di farina di grano tenero corpo unico

1 pizzico di sale

1 busta di cremor tartaro

105 gr di cioccolato fondente

2 piccole banane sode schiacciate

Procedimento

In una ciotola mescolate energicamente il latte, le uova e l’olio finchè non sono ben amalgamati.

In una ciotola a parte setacciate insieme la farina, il lievito e il sale. Tagliate il cioccolato a pezzetti, aggiungetelo alla miscela di farina insieme allo zucchero e mescolate bene.

Incorporate lentamente il composto con il latte e aggiungete le banane schiacciate, mescolate con delicatezza.

Raggiunta la giusta consistenza aggiungete le gocce di cioccolato e il cremor tartaro e impastate nuovamente.

Preriscaldate il forno a 200°, e nel frattempo con l’aiuto di un cucchiaio versate il composto nei pirotti dei muffin, infornate e lasciate cuocere per circa 30 minuti finchè non sono dorati.

Fate raffreddare, il vostro piatto è pronto.

Buon appetito!

Articolo di WordPress

Riso Venere con Broccoletti

Il segreto è variare il più possibile la propria dieta e non far mancare le verdure e le fibre solubili che ci vengono fornite dai cereali integrali, non sottoposti a raffinazione.

La fibra solubile, deve fare parte della terapia nutrizionale del diabete, perchè si comporta come un vero farmaco, cioè aiuta a rallentare lo svuotamento dello stomaco e l’assorbimento del glucosio dall’intestino nel circolo sanguigno, evitando i picchi glicemici e riducendo così lo stimolo alla produzione dell’insulina.

 

riso-nero-con-cime-di-broccoletti

Ingredienti per 4 persone

250 gr di riso venere

1 o 2 mazzi di broccoli o di cime di rapa

2 spicchi d’aglio

2 cucchiai di evo

6 pomodorini secchi

5 di olive nere

3 o 4 cipolline nuove

sale q.b

peperoncino q.b

Procedimento

Lessate il riso venere in abbondante acqua bollente e salata e lasciate cuocere per circa 35 minuti, scolandolo alla fine della cottura e lasciandolo da parte per dopo.

Pulite e lavate i broccoli a cimette.

Lessate in abbondante acqua salata per qualche minuto la verdura e a fine cottura scolatela togliendo l’acqua in eccesso.

Nel frattempo in una padella mettete l’olio, la cipollina tritata e il peperoncino se lo desiderate e versate la verdura. Inoltre, aggiungete le olive tagliate e snocciolate e i pomodorini secchi. Saltate in padella per 5/10 minuti circa e aggiustate di sale se necessario.

Adesso assemblate il tutto, mettendo sia il riso nero che i broccoletti saltati nel vostro piatto.

Il vostro piatto è pronto.

Buon appetito!

Articolo di WordPress

Polpette di cavolfiore

Ormai queste sono diventate un MUST a casa nostra 🙂

…e devo dire che sono semplici da preparare, super sane ma soprattutto super buone!

polpette di cavolfiore.jpg

 

Ingredienti

1 cavolfiore

pangrattato q.b

50 gr di formaggio grattugiato

noce moscata q.b.

 sale e pepe q.b.

Procedimento

Pulite e tagliate le cimette del cavolfiore, dopo lessateli in abbondante acqua salata per circa 10 minuti o cuoceteli al vapore ( io ho preferito farli al vapore).

Appena pronto il cavolfiore, fate raffreddare e scolatele  in modo da togliere l’acqua in eccesso.

Quando si sarà raffreddato versatelo in un ciotola e schiacciatelo con una forchetta fino ad ottenere un composto omogeneo, aggiungete sale e pepe a vostro piacimento, noce moscata, pangrattato in base alla consistenza che desiderate e se preferite del formaggio grattugiato,in fine mescolate per amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Con l’impasto ottenuto formate delle palline e schiacciatele, adagiatele man mano su una leccarda rivestita di carta forno.

Finite di preparare tutte le polpette infornate a 200° per circa 20 minuti circa, a metà cottura giratele e se dovesse essere necessario per la doratura potete mettere 5 minuti di grill.

Le polpette sono pronte, servitele calde.

Buon appetito!

 Articolo di WordPress

Penne grano saraceno con radicchio rosso

Voglia di sperimentare! Così piano piano introduco nuovi alimenti nella nostra cucina di tutti i giorni.

Anche se molto diffidente, sono riuscita anche questa volta a fargli apprezzare qualcosa di nuovo…

Il grano saraceno è un pseudo-cereale, è un ottimo sostituto del grano per coloro che sono sensibili al grano o ad altri cereali che contengono le proteine del glutine.

Ha numerose qualità nutritive, che si riflettono anche sul benessere dell’organismo ed è ricco di potassio e magnesio, riesce a controllare i livelli di zuccheri nel sangue riducendo il rischio di diabete e combatte il colesterolo cattivo.

 

Pasta con radicchio.jpg

 

Ingredienti per 4 persone

280 gr di penne di grano saraceno

1/2 cepp0 di radicchio

1/2  cipolla

sale q.b.

Procedimento

Tagliate la cipolla e il radicchio a listarelle e metteteli ad appassire in un tegame per qualche minuto con un filo d’acqua. Aggiustate di sale e mettete da parte.

Cuocete la pasta, scolatela qualche minuto prima e saltatela in padella con il radicchio già pronto a fiamma moderata.

A fine cottura spegnete e  se desiderate potrete aggiungere del parmigiano per mantecare.

Il vostro piatto è pronto.

Buon appetito!

Articolo di WordPress

Sarde a beccafico

Ogni famiglia ha la sua ricetta!

Un pò palermitane e un pò catanesi ecco le mie sarde…

sarde a beccafico.jpg

Ingredienti per 6 persone

1 kg di sarde

150 gr di pangrattato

3 cucchiai di pecorino grattugiato

1 mazzetto di prezzemolo

30 gr di pinoli

50 gr di uvetta

2 limoni

foglie di alloro

olio extravergine di oliva q.b.

aceto di vino rosso q.b.

sale e pepe q.b.

Procedimento

Scaldate 2 cucchiai d’olio in una padella e fatevi dorare il pangrattato, trasferitelo in una terrina quindi aggiungete l’uvetta ammollata e strizzata, i pinoli,il prezzemolo tritato, il formaggio, sale e pepe e amalgamate il tutto con cura.

Pulite le sarde e apritele a libro, mettetele a macerare in un piatto con dell’aceto di vino rosso per 30 minuti circa. Stendetele e distribuite su ciascuna parte del composto e arrotolatele formando degli involtini. Disponetele su unateglia unta, alternando foglie di alloro e fettine sottili di limone.

Mettete in forno preriscaldato a 200° per 15 minuti circa.

Il vostro piatto è pronto, servite caldo.

Buon Appetito!

Articolo di WordPress

Lasagne alla zucca

Che meraviglia i pranzi in famiglia! ogni scusa diventa un motivo per stare tutti insieme. E’ proprio vero la tavola fa incontrare tutti 🙂

Così abbiamo pensato di metterci in cucina tutti e due insieme e tra un idea e l’altra è venuto fuori un pranzetto speciale e per la felicità del nipote vegetariano… molto Veg!

 

lasagne con zucca.jpg

Ingredienti per 12 porzioni

1 zucca di medie dimensioni

1 l di besciamella light

sale q.b

olio evo q.b

100 gr di formaggio grattugiato

1 scamorza affumicata

1 confezione di lasagne

Procedimento

Per la salsa di zucca:

Mondate e tagliate a pezzi la zucca. Mettetela in una casseruola coprendo a metà la zucca con acqua. Lessate per 20 minuti circa e frullate. Lasciate cuocere per qualche altro minuto la salsa aggiustando di sale e aggiungendo della noce moscata e della curcuma.

Dopo aver finito di preparare tutti gli ingredienti, scamorza tagliate a fettine e la besciamella, potete procedere con assemblare il tutto.

Sul fondo di una teglia spargete un filo d’olio, un pò di besciamella e un pò di salsa e iniziate a fare il primo strato. Coprite con le lasagne e spargete sopra della salsa di zucca e della besciamella, aggiungete del formaggio grattugiato e delle fette di scamorza. Procedete così cercando di ottenere almeno 2 strati. Lo strato finale copritelo solo con salsa di zucca, besciamella e del formaggio grattugiato.

Con una forchetta fate dei fori su tutta la lasagna e lasciate riposare per 20 minuti circa.

Mettete la teglia in forno preriscaldata a 200° per 20 minuti e se è necessario fate gratinare per qualche minuto. Terminata la cottura lasciate un pò riposare e servite tiepida.

Il vostro piatto è pronto.

Buon appetito!

Articolo di WordPress

Semi di zucca tostati

Questo si che è uno snack veramente sano e nutriente!

Basta veramente poco e contengono tantissime proprietà.

Aiutano a regolare lo zucchero nel sangue, a combattere l’insonnia, a prevenire l’invecchiamento e a contrastare i tumori, a tenere sotto controllo il colesterolo, possiedono una buona quantità di fibra, vitamina E, magnesio e cucurbitina.

 

semi-di-zucca-tostati

Ingredienti 

semi di zucca

sale q.b.

Procedimento

Lavate i semi di zucca eliminando la polpa e i filamenti e dopo disponeteli su un canovaccio lasciandoli asciugare.

Disponete i semi di zucca ricavati su una teglia e spargeteli di sale.

Mettete in forno già preriscaldato a 150° per circa 45 minuti, ricordatevi di girare ogni 15 minuti per ottenere una tostatura omogenea.

Il vostro piatto è pronto per essere servito.

Buon appetito.

Articolo di WordPress