Semi di zucca tostati

Questo si che è uno snack veramente sano e nutriente!

Basta veramente poco e contengono tantissime proprietà.

Aiutano a regolare lo zucchero nel sangue, a combattere l’insonnia, a prevenire l’invecchiamento e a contrastare i tumori, a tenere sotto controllo il colesterolo, possiedono una buona quantità di fibra, vitamina E, magnesio e cucurbitina.

 

semi-di-zucca-tostati

Ingredienti 

semi di zucca

sale q.b.

Procedimento

Lavate i semi di zucca eliminando la polpa e i filamenti e dopo disponeteli su un canovaccio lasciandoli asciugare.

Disponete i semi di zucca ricavati su una teglia e spargeteli di sale.

Mettete in forno già preriscaldato a 150° per circa 45 minuti, ricordatevi di girare ogni 15 minuti per ottenere una tostatura omogenea.

Il vostro piatto è pronto per essere servito.

Buon appetito.

Articolo di WordPress

 

Crackers pomodorini secchi e mandorle

Ogni tanto viene voglia di mangiare qualcosa di sfizioso e così mi è venuta voglia di preparare questi crackers super buoni e gustosi 🙂

Crackers mandorle e pomodorini secchi.jpg

 

Ingredienti 

500 gr farina di semola

100 gr evo

acqua fredda q.b.

sale q.b.

50 gr di mandorle tritate

10 pomodori secchi tritati

Procedimento

In una ciotola versate la farina e al suo centro l’olio, un pizzico di sale e un pò d’acqua. Iniziate a impastare e se dovesse occorrere aggiungete altra acqua, dipende da quanta acqua vi chiede la farina.

Una volta ottenuto un impasto omogeneo, lasciate riposare. Nel frattempo potete tritare le mandorle (vi consiglio di tritarle grossolanamente in modo da sentirsi il sapore della mandorla) e i pomodorini.

Aggiungete il tutto all’impasto lasciato a riposare e rimpastate tutto insieme. Appena gli ingredienti si saranno amalgamati bene, potrete stendere il più sottile possibile l’impasto su un piano da lavoro e dare la forma che desiderate.

Disponete i crackers così ottenuti su una o più teglie rivestite di carta forno e infornate, dopo aver preriscaldato il forno, a 200° per 10 minuti circa.

Finita la cottura lasciate raffreddare e servite. Il vostro piatto è pronto.

Buon appetito!

Articolo di WordPress

Carpaccio di carciofi

A casa adoriamo i carciofi e così quest’anno ogni volta che ne ho avuto la possibilità ho cercato di prepararli in tanti modi diversi.

I carciofi hanno diverse proprietà e sono molto indicati per risolvere problemi di colesterolo, diabete, ipertensione, sovrappeso e cellulite. Hanno pochissime calorie, molte fibre, oltre ad una buona quantità di calcio, fosforo, magnesio, ferro e potassio.

Se qualcuno volesse approfondire, qui troverà qualche indicazione utile. 🙂

Carpaccio di carciofi.jpg

Ingredienti per 4 persone

4/5 carciofi

2 limoni

formaggio a scaglie

2 cucchiai di olio evo

sale e pepe q.b.

prezzemolo

 Procedimento

Spuntate i carciofi, tagliateli a metà eliminando il fieno e riduceteli a fettine.Mentre fate questo lavoro tuffateli in acqua acidulata con un pò di succo di limone.

Finiti di affettare lasciateli con solo succo di limone a macerare per qualche minuto.

Trascorso il tempo disponete i carciofi su un piatto da portata e finite il piatto con un pizzico di sale e di pepe, un filo d’olio, delle scaglie di formaggio e del prezzemolo tritato sopra.

 Il vostro piatto è pronto per essere servito.

Buon appetito.

Articolo di WordPress

 

Palline di ceci ripiene

A volte anche con gli avanzi vengono fuori delle belle ricette e devo dire che questa è stata molto apprezzata anche dai nostri amici 🙂

polpette di ceci ripiene.jpg

 

Ingredienti 

ceci lessati

formaggio a cubetti

pangrattato q.b.

evo q.b.

sale e pepe q.b.

 Procedimento

Frullate i ceci insieme a un pizzico di sale e pepe. Aggiungete qualche cucchiaio di olio evo e di brodo di cottura e amalgamate il tutto.

Iniziate a formare delle palline con i ceci frullati e al centro inserite un cubetto di formaggio. Passate le palline formate in una ciotola con del pangrattato e disponetele su una teglia.

Mettete in forno già preriscaldato a 200° per circa 15 minuti.

Il vostro piatto è pronto e potete servirlo tiepido in modo che il formaggio all’interno fili.

Buon appetito.

Articolo di WordPress

Panelle palermitane al forno

Ieri sera voglia di panelle e così ho pensato ad un antipasto carino da preparare 🙂

panelle al forno

Ingredienti

200 gr di farina di ceci

1/2 lt di acqua

1/2 mazzetto di prezzemolo o finocchietto selvatico

sale e pepe q.b.

Procedimento

In una ciotola versate la farina di ceci già setacciata e aggiungete, mescolando, poco alla volta l’acqua stando attenti che non si formino grumi. Lasciate riposare per qualche minuto.

Aggiungete al composto sale, pepe e il prezzemolo appena tritato,  e mescolate nuovamente il tutto.

Versate il composto su una leccarda rivestita di carta forno e infornate appena il forno raggiungerà la temperatura di 200°.

Cuocete 20- 25 minuti. Terminata la cottura tagliateli a quadratini e riponeteli su un piatto di portata, e servite.

Buon appetito!

Articolo di WordPress

Frittelle di finocchietto selvatico

Questo è il periodo più bello per depurarsi e le nostre campagne offrono tante verdure e ortaggi per farlo. Io ne ho approfittato e vedendo tanta abbondanza ho cercato di sfruttare al meglio anche quello che avevo attorno ed ecco che è venuta fuori questa ricetta che ha stuzzicato il palato anche dei miei commensali 🙂

frittelle di finocchietto selvatico

Ingredienti

finocchietto selvatico

farina q.b

acqua gassatta q.b

5 olive nere

sale e pepe q.b.

olio di semi

Procedimento

Puliteil finocchietto e lavatelo con cura, dopo lessatelo in abbondante acqua salata per circa 10 minuti.

Appena pronto scolatelo e tagliatelo a pezzettini.

In un ciotola iniziate a preparare la pastella con farina ed acqua, ma non troppa, versate il finocchietto e se necessario aggiungete altra farina e/o acqua in base alla consistenza già ottenuta. Il composto non dovrà scivolare del tutto dalla verdura.

Preparata la pastella con il finocchietto, aggiungete le olive tagliate a pezzettini, sale e pepe, e mescolate.

Adesso in una padella versate l’olio e appena arriverà a temperatura, con l’aiuto di un cucchiaio formate delle frittelle. Quando saranno pronte fate assorbire l’olio in eccesso e servitele calde.

Buon appetito!

Articolo di WordPress